Studio di traduzioni e interpretariato
World Linguae
di Laura Iovanna

Roma

Basilica di San Pietro

Roma

Fori Imperiali

Roma

Colosseo

Roma

Castel Sant'Angelo

Roma

Il Vittoriano

Roma

Pantheon

Roma

Fontana di Trevi

Roma

Veduta del Colonnato di S. Pietro

Trieste

Piazza UnitÓ d'Italia

Trieste

Castello di Miramare

CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO

Traduzioni

  1. L'unità di riferimento per il calcolo delle tariffe è la cartella sorgente. Per cartella si intende normalmente una pagina dattiloscritta di 1500 caratteri (spazi inclusi) ossia di 25 righe e 55 battute per riga. Per traduzioni su carta legale o resa tale la cartella è di 25 righe e 50 battute per riga. Altra unità di riferimento è la parola sorgente. Il conteggio viene effettuato sul testo di partenza. Laddove il formato del documento non consenta di realizzare suddetto calcolo, verranno conteggiate le cartelle o le parole del testo tradotto. Le tariffe si intendono al netto di IVA. Nella fattura figura altresì la rivalsa del 4% a carico del committente, prevista per il contributo previdenziale ex. L. 662/96 art. 1 c. 212. La fatturazione minima è comunque pari a una cartella.
  2. La traduzione deve essere commissionata con lettera di incarico o equivalente da cui risultino la somma dovuta nonché i termini di consegna e pagamento.
  3. Il traduttore deve poter prendere visione anticipatamente del testo da tradurre. L'originale deve essere consegnato al traduttore in forma leggibile e completa. Va inoltre fornita l'eventuale documentazione disponibile sull'argomento.
  4. Il traduttore è responsabile della segretezza dei documenti del committente e della loro salvaguardia finché sono in suo possesso. Su richiesta del committente e a spese di quest'ultimo, il traduttore può provvedere ad assicurare i documenti durante il trasferimento.
  5. A norma della Direttiva 2000/35/CE, il pagamento del compenso pattuito avviene a ricevimento fattura e comunque non oltre i 30 gg. dalla consegna. Scaduto tale termine si applica la mora prevista dall'art.3.1 della direttiva nonché ex art. 5.1 del D.L. 9.10.2002, n. 231.
  6. Per lavori di entità consistente, viene riconosciuta al traduttore la corresponsione di un acconto sul compenso pattuito.
  7. Se impossibilitato ad eseguire il lavoro per cause di forza maggiore sopravvenute e documentate, il traduttore può rinunciare all'incarico senza essere tenuto ad alcun risarcimento.
  8. Per incarichi conferiti e successivamente revocati è dovuta al traduttore una penale di cancellazione pari al 10% del compenso totale pattuito. La traduzione già eseguita è posta a disposizione del committente e deve essere interamente pagata.
  9. Eventuali reclami devono essere presentati entro e non oltre i 30 gg. dalla data di consegna.

Interpretazioni

Interpretazione di trattativa


  1. La giornata è di 7 ore lavorative, la tariffa può essere su base oraria (tariffa minima 3 ore).
  2. L'incarico deve essere conferito per iscritto.
  3. Per lavori fuori sede, oltre al compenso (comprensivo di eventuali jours chômés e manque-à-gagner), è dovuta all'interprete la diaria o l'ospitalità completa, nonché il rimborso delle spese di viaggio.
  4. Il pagamento del compenso avviene a conclusione dell'incarico o a ricevimento fattura o equivalente e comunque non oltre i 30 gg. dallo svolgimento dell'incarico, scaduto tale termine si applicano gli interessi moratori ex art.5.1 del D.L. 9.10.2002, n.231.
  5. Nella fattura figurerà la rivalsa del 4% a carico del committente, prevista per il contributo previdenziale ex. L. 662/96 art.1 c.212.
  6. L'annullamento di un incarico di interpretazione a meno di otto giorni dalla data d'inizio comporta il versamento all'interprete del compenso professionale e il rimborso delle spese eventualmente sostenute.

Interpretazione di conferenza


  1. Si consiglia di consultarsi preventivamente con l'interprete per verificare che l'argomento trattato si presti per il tipo di interpretazione richiesto.
  2. Per l'interpretazione simultanea, la sala deve disporre di una cabina per ciascuna lingua. La cabina deve essere a norma ISO 2603 nel caso di impianti fissi e a norma ISO 4043 nel caso di impianti mobili. In ogni cabina devono essere presenti almeno due interpreti. La giornata lavorativa dell'interprete simultaneista è di 7 ore. Se si prevede di superare le 7 ore deve essere convocato un terzo interprete per permettere adeguati turni di riposo. Prestazioni con un solo interprete in cabina sono ammesse solo per la durata di un'ora. La giornata di lavoro non è frazionabile. Per la registrazione della traduzione è necessario chiedere preventivamente l'autorizzazione degli interpreti. In caso di accordata autorizzazione, l'interprete si farà corrispondere il 40% in più dell'importo pattuito per la prestazione.
  3. Per l'interpretazione consecutiva, la giornata lavorativa è di 7 ore, con un interprete per ogni lingua. Se si prevede di superare le 7 ore deve essere convocato un altro interprete per permettere adeguati turni di riposo. Prestazioni con un solo interprete sono ammesse per un periodo massimo di due ore. La giornata di lavoro non è frazionabile.
  4. L'interpretazione in chuchotage è una traduzione effettuata sussurrando i concetti essenziali dell'intervento in presenza di un massimo di due utenti. Prestazioni con un solo interprete sono ammesse per un massimo di due ore.
  5. L'incarico deve essere conferito per iscritto.
  6. Per lavori fuori sede, oltre al compenso (comprensivo di eventuali jours chômés e manque-à-gagner), è dovuta all'interprete la diaria o l'ospitalità completa, nonché il rimborso delle spese di viaggio. Le eventuali giornate di briefing sono da retribuirsi a parte. 
  7. Il pagamento del compenso avviene a conclusione dell'incarico o a ricevimento fattura e comunque non oltre i 30 gg. dallo svolgimento dell'incarico, scaduto tale termine si applicano gli interessi moratori ex art.5.1 del D.L. 9.10.2002, n.231.
  8. Nella fattura figurerà la rivalsa del 4% a carico del committente, prevista per il contributo previdenziale ex. L.662/96 art.1 c.212.
  9. L'annullamento di un incarico di interpretazione a meno di otto giorni dalla data d'inizio comporta il versamento all'interprete del compenso professionale e il rimborso delle spese eventualmente sostenute.

Tariffe

Ogni lavoro di traduzione o di revisione Ŕ particolare e deve essere valutato singolarmente tenendo conto di tante variabili: tipologia di testo (generico, tecnico, specialistico), formato del file ed esigenze di formattazione, urgenza, volume, ecc.
Inviandoci il materiale da tradurre saremo in grado di personalizzare l'offerta in base alle vostre esigenze.

    Per i servizi di interpretazione i costi vengono calcolati in base a:
  • la durata del servizio (un'ora, mezza giornata, una giornata intera, più giorni)
  • la tipologia di interpretazione (simultanea, consecutiva, chuchotage, trattativa)
  • la destinazione (se richiede cioè una trasferta da parte dell'interprete)
  • il numero di interpreti necessari allo svolgimento del servizio


Richiedete un preventivo inviando la vostra richiesta.